Il Bilancio di Sostenibilità diventerà obbligatorio per aziende con più di 250 dipendenti e un bilancio annuo di almeno 43 milioni. Questo coinvolgerà anche le imprese multiservizi. Il documento richiede trasparenza sulla Responsabilità d’Impresa (CSR). Circa 6000 aziende saranno coinvolte, andando oltre i dati finanziari.

La raccolta dei dati ESG sarà cruciale, non solo per gli stakeholder esterni ma anche per migliorare internamente. Questo impatto richiederà un dialogo qualificato, adottando un approccio data-driven.

Partner come 10consulting possono aiutare sia nelle certificazioni che nel dialogo con la committenza, integrando competenze aziendali e necessità della committenza. Questo nuovo approccio influenzerà tutte le operazioni aziendali, richiedendo partner esperti nella comunicazione con mercato e istituzioni, specialmente con l’amministrazione committente.

Di Alessandro Musumeci.
Online su GSA News a pagina 12.